Usiamo i cookies per darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità sul nostro sito. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie. Scopri di più sui cookie nella nostra pagina sulla Politica sui Cookie.

Segnali dal Futuro (Episodio II)

Ancora un capitolo della saga "DJ: evoluzione di un arte".
Stavolta Pioneer fa le cose in grande e decide di segnare la definitiva "morte" (almeno dal punto di vista dei DeeJay) del Compact Disc, tra quanto tempo vedremo i primi cloni delle altre marche del settore?

il CD è morto (secondo Pioneer), viva il CD!

Ma che diavolo dici Max?

Lo so, lo so, il CD (Compact Disc) non è morto (ancora) ma nel mondo dei deejay Pioneer, il più grande produttore di hardware professionale del settore, ha deciso di mandarlo in pensione anticipata, rimuovendolo definitivamente dal suo nuovo modello di "CDJ" che però, proprio per questa mancanza, non poteva mantenere il suo vecchio nome ed è quindi diventato XDJ 1000.

Un apparecchio (controller) pressoché identico ai fratellini da CD ma SENZA CD! Un riproduttore di musica pescata da USB (preferibilmente con software Rekordbox), o da WI-FI (interessante ma...l'affidabilità del segnale chi la garantisce?);  ma anche un bellissimo controller essendo perfettamente compatibile con SERATO ed un controller HID utilizzabile con tutti i software che prevedano questo protocollo (per esempio Traktor Pro).
La caratteristica principale è che sono stati rimossi molti pulsanti che sono stati integrati nel nuovissimo (e bellissimo) display da 7" a colori con il quale gestire tutti i comandi di loop, hot cue ecc. senza alcuna difficoltà, proprio come su un software.

La mia opinione a tal riguardo è: "Figata!!!!", mi sembra davvero un gran bel gingillo con cui sperimentare e divertirsi parecchio, non ci resta che attendere di averne uno (ma meglio 2!) tra le mani per testarne il reale valore.

Infine una riga la scrivo anche per i "clonatori": Pioneer si sa, detta le linee guida del settore e quindi mi aspetto un rapido boom di cloni, più o meno validi, da parte delle varie marche secondarie (e anche oltre) sempre pronte a non inventare niente ma a copiare tutto, staremo a vedere...non ci sono dubbi che io le boicotterò a spada tratta (e pensare che Pioneer non mi paga mica eh!!), è una questione di qualità!

Voi cosa ne pensate di questa nuova evoluzione? Siete DJ che utilizzano solo CD? Siete pronti ad abbandonare definitivamente il Compact Disk?

Articoli correlati (da tag)

Galleria immagini

{gallery}352{/gallery}